Categorie in concorso:

Animazione Tradizionale, 2d digitale, mixed media e stop motion

Animazione tradizionale. L’animazione tradizionale è una tecnica di animazione in cui ogni fotogramma è disegnato a mano. La tecnica era la forma dominante di animazione nel cinema fino all’avvento della computer animation.

Stop-motion. Il termine Stop-motion viene usato per descrivere quella tecnica di animazione creata dalla manipolazione fisica degli oggetti del mondo reale. Per creare l’illusione del movimento l’animatore fotografa l’oggetto fotogramma per fotogramma.

2D digitale. Nell’animazione digitale 2D le immagini vengono create e / o modificate sul computer utilizzando la grafica bitmap 2D o creati e modificati usando grafica vettoriale 2D.

Mixed media. Mixed media, in arte visiva, si riferisce ad un’opera d’arte ad un’opera nella cui realizzazione è stato impiegato più di un supporto e che combina diversi media tradizionalmente distinti.

3d e visual Effects

Animazione 3D. Per Animazione 3d ci si riferisce alla tecnica di animazione usata per animare e manipolare oggetti che appaiono in uno spazio tridimensionale.L’ animazione 3D è largamente usata nei videogames e nella realtà virtuale oltre che nella produzione e post-produzione cinematografica.

Visual Effects. Gli effetti visivi (comunemente abbreviato in Visual F / X o VFX) sono costruiti attraverso vari processi con cui si creano e / o manipolano immagini al di fuori del contesto di una ripresa live action. Gli effetti visivi comportano anche l’integrazione di riprese live-action e immagini generate via computer per creare ambienti che sembrano realistici, ma sarebbe pericoloso, costoso, o semplicemente impossibile catturarli su pellicola.

Music Videos

Music videos I video musicali sono solitamente filmati promozionali o artistici realizzati per musica pop o rock.I videoclip musicali possono qualificarsi come una forma d’arte tipicamente postmoderna: ibrida, compatta e assimilabile

 

Comments are closed.