Ci siamo, al via la seconda edizione di Scratch!

 

Vero, ci abbiamo messo un po’ a convincerci che la seconda edizione di Scratch! andava fatta. A onor di cronaca, ci sono volute una decina di cene e svariate videoconferenze su skype – ciascuno dalla propria fetta di mondo – per prendere la fatidica decisione. Alla fine eccoci qui, felicissimi di annunciare che il gatto nero di Scratch! si è rimesso a girolonzolare per il mondo in cerca di nuovi lavori. Per quanto, a essere sinceri, non si sia mai fermato.

Come si conviene in tempi di spending review, questa seconda edizione sarà più morigerata della precedente, ma non per questo meno interessante. Tutt’altro. La parola d’ordine per il 2013 è “qualità”. Su questo, per quanto ci riguarda, non c’è crisi che tenga.
Ma se è vero (ed è vero!) che ci saranno meno orpelli, meno cerimonie, meno ospiti d’onore, è altrettanto vero che ci sarà più sostanza, più ricerca, più cura dei particolari, più attenzione alle esigenze della comunicazione.

A breve lanceremo la call internazionale per le adesioni al Festival, la stessa che l’anno scorso ha portato nella piccola videoteca scratchiana ben 300 corti animati da tutto il mondo e che ha permesso a circa 500 persone di apprezzare alcune delle migliori produzioni animate in circolazione; la stessa call che in molti, in questi mesi di pausa, ci hanno chiesto di lanciare per partecipare alla seconda edizione.
Ma non siamo che all’inizio. In attesa della seconda edizione di Scratch! la strada da percorrere è ancora lunga. E molto, siamo sinceri, deve essere ancora pianificato. Ma tant’è.

Ciò che adesso è importante sapere è che l’appuntamento è fissato per la prima quindicina di giungo, a Lecce. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi attraverso questo sito e attraverso i nostri account Facebook e Twitter.
Tenetevi pronti, allora, il gatto nero è in circolazione.

Tags:

 
 
 

0 Comments

 

You can be the first one to leave a comment.

 

Leave a Comment